Home / Articoli / Psicologi in pronto soccorso







Parte a Pieve di Soligo, usl n. 7, un progetto sperimentale che prevede una corsia preferenziale per le vittime di Violenza Domestica. Verra’ approntata una stanza appartata per garantire la privacy e nella task force assieme ad un avvocato ci sara’ anche uno Psicologo pronto a dare il giusto sostegno alla vittima in questione. Nei casi di mancata dichiarazione della vittima il gruppo è specializzato nel riconoscere i segni di una violenza subita e interverrà di conseguenza.

 

I pazienti, per questioni di Privacvy, non usciranno per farsi visitare ma saranno gli specialisti ad andare da loro. Codice Rosa e’ il codice che verrà assegnato. Questo provvedimento, che speriamo venga presto adottato da molte altre ASL in tutta Italia e’ l’inizio della concretizzazione della Legge sul Femminicidio da poco approvata dal Governo.